Il sito è in lavorazione. Ci scusiamo di eventuali inconvenienti.

Il libro italiano nel mondo

ChildrenLibri

Giò denti di ferro (Giò Iron Mouth)

Giò denti di ferro (Giò Iron Mouth)

Ebook:
Disponibile

Per “Giò denti di ferro” la terza elementare non è facile, a causa dell’odioso apparecchio per i denti! Ma all’improvviso Giò viene catapultato… nella preistoria! Lo stile divertente e leggero di Janna Carioli per un racconto fantastico sull’amicizia e il bullismo che ci aiuta ad affrontare difficoltà reali. Giò è in gita con la classe al Parco Archeologico. Ma non è una gran giornata: Tommaso, il bullo della classe, lo punzecchia perché porta l’apparecchio; Viola, la bambina che gli piace, accartoccia di fronte a tutti il disegno che aveva fatto per lei. Sta arrivando un temporale, ma Giò non si muove: ci manca solo che lo vedano piangere! All’improvviso, un fulmine saetta proprio vicino a lui…
Colibrì è una nuova collana di narrativa rivolta ai ragazzi dai 7 ai 10 anni, con tre diversi livelli di competenza per lettura. Tra i suoi autori annovera scrittori tra i più amati e affermati del panorama italiano, per una varietà di temi e generi. Per volare liberi tra le pagine!

Genere: Bambini

Casa editrice:

Giunti Editore

Anno di pubblicazione: 2016

Luogo di pubblicazione: Firenze

Numero di pagine: 96

Prezzo: € 8,90

ISBN: 9788809827820

Diritti stranieri: LeeAnn Bortolussi l.bortolussi@giunti.it


Giò denti di ferro (Giò Iron Mouth)

Janna Carioli

Janna Carioli vive a Bologna. È autrice di programmi televisivi per adulti e ragazzi e di opere teatrali (assieme ad altri autori scrive La Melevisione in onda giornalmente su Rai YoYo). Scrive libri per ragazzi (una quarantina i titoli usciti fino a ora) che hanno ricevuto numerosi premi. Alcuni suoi romanzi e libri di poesie sono stati inseriti nelle segnalazioni del White Ravens, la rivista internazionale che ogni anno segnala buoni libri per ragazzi a livello internazionale. Ha diretto per dieci anni ’Colosseo’, l’unica free press italiana per bambini, e collabora con diverse testate giornalistiche: ’Il Salvagente’, ’Popotus’, ’La Giostra’.
Ricercatrice di musica e tradizioni popolari, usa la musica come “colonna sonora” di molti dei suoi albi per piccolissimi. Collabora con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, che ha appena pubblicato due suoi libri.
Con Fatatrac ha pubblicato L’Alfabeto dei sentimenti, vincitore del Premio Pippi 2014. Con Giunti ha pubblicato, fra gli altri, Giò denti di ferro nella collana Colibrì.

Share: