Il sito è in lavorazione. Ci scusiamo di eventuali inconvenienti.

Il libro italiano nel mondo

In evidenza

Le audio Favole al telefono di Gianni Rodari

10/09/2020

Le audio Favole al telefono di Gianni Rodari

Una selezione di quindici storie tratte dall’edizione inglese di Favole al telefono, apparso per la prima volta in italiano nel 1962 e ora tradotto da Antony Shugaar per Enchanted Lion Books.

Le favole possono essere ascoltate gratuitamente in streaming su Spotify, Apple Podcast, Acast o Libsyn (fino al 31 dicembre 2020).

Un progetto dell’Istituto Italiano di Cultura di Londra, in occasione del centenario della nascita di Gianni Rodari. Più informazioni e crediti su icilondon.esteri.it

Tutte le sere alle nove in punto, ovunque si trovi, il Ragionier Bianchi, che viaggia spesso per lavoro, telefona alla figlia e le racconta una favola della buonanotte. Ambientato all’epoca delle cabine telefoniche, Favole al telefono raccoglie storie che durano i pochi minuti di un singolo gettone.
Una sera è il turno di una giostra così amata dai bambini che un vecchio signore, curioso di capire il motivo, decide di saltarvi su. Un’altra sera si parla di una macchina per fabbricare comete, o di una strada che non conduce da nessuna parte, e così via.

Vincitore del prestigioso Premio Hans Christian Andersen nel 1970, Gianni Rodari è considerato il più importante autore per l’infanzia italiano del XX secolo. Nato a Omegna nel 1920, Rodari partecipò alla Resistenza durante la Seconda Guerra Mondiale. Giornalista per il quotidiano “l’Unità”, nel 1948 cominciò a scrivere libri per bambini. Nel 1973 venne pubblicato Grammatica della fantasia. Introduzione all’arte di inventare storie, in cui Rodari studia l’uso dell’immaginazione, delle favole, della tradizione locale e dello sviluppo cognitivo nel processo di scrivere storie.

La prima edizione di Favole al telefono fu pubblicata da Einaudi nel 1962, con le illustrazioni del celebre artista e designer Bruno Munari.

Share: