Il sito è in lavorazione. Ci scusiamo di eventuali inconvenienti.

Il libro italiano nel mondo

Premi e contributi

MAECI – traduzioni, doppiaggio, fiere

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale promuove la diffusione di opere editoriali e cinematografiche italiane all’estero attraverso l’erogazione di incentivi alla traduzione e al doppiaggio/sottotitolatura che rappresentano uno strumento strategico per la promozione della lingua e della cultura italiana all’estero.
La Farnesina eroga due tipi di incentivi finanziari:

  • Contributo alla traduzione di un’opera italiana all’estero non ancora pubblicata e per la produzione, il doppiaggio e la sottotitolatura di cortometraggi e lungometraggi e di serie televisive;
  • Premio ad un’opera italiana già tradotta all’estero.

Premi e contributi assegnati


MIBACT – Ministero per i beni e le attività culturali

In riferimento al Bando di concorso per la concessione di Premi per le traduzioni da finanziare con il Fondo per il potenziamento della cultura e della lingua italiana all’estero (decreto direttoriale n. 50 del 5 febbraio 2019, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 17 del 1 marzo 2019), si comunica che la scadenza per la presentazione delle domande è prorogata al 31 maggio 2019. Il Direttore Generale Biblioteche e Istituti culturali con Decreto n. 50 del 5 febbraio 2019, pubblicato in G.U. n.17 del 1° marzo 2019, ha indetto un bando di concorso per la concessione di premi per le traduzioni da finanziare con il Fondo per il potenziamento della cultura e della lingua italiana all’estero, istituito ai sensi della Legge 11 dicembre 2016 n. 232.


EUROPA CREATIVA – fondi UE per progetti di traduzione letteraria

Aperto fino a giugno il bando 2019 per sostenere la promozione della traduzione della letteratura europea. A disposizione 2,5 milioni di euro per editori o case editrici.
La call è finanziata nell’ambito del sottoprogramma Cultura di Europa Creativa, che promuove la diversità culturale nell’UE, sostenendo artisti, professionisti della cultura e organizzazioni culturali negli ambiti: arti dello spettacolo, belle arti, editoria, cinema, TV, musica, arti interdisciplinari, patrimonio culturale e industria dei videogiochi.

Chi può partecipare al bando

I progetti devono essere presentati da editori o case editrici stabiliti in uno dei paesi che partecipano al sottoprogramma Cultura, purché alla scadenza fissata per la presentazione delle proposte possiedano una personalità giuridica e siano attivi nel settore dell’editoria da almeno due anni. I paesi ammissibili sono:

  • i 28 Stati membri dell’Unione europea e i paesi e territori d’oltremare che sono ammessi a partecipare al programma;
  • i paesi candidati e potenziali: Albania, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Nord Macedonia e Serbia;
  • i paesi EFTA/SEE: Islanda e Norvegia;
  • i paesi interessati dalla politica europea di vicinato: Georgia, Moldova, Ucraina, Tunisia, Armenia e Kosovo.

Cosa viene finanziato

Le attività ammissibili sono la traduzione, la pubblicazione, la distribuzione e la promozione di un pacchetto di opere ammissibili di narrativa di alto valore letterario, indipendentemente dal genere, tra cui romanzi, racconti, opere teatrali, poesie, fumetti e letteratura per l’infanzia.

Le attività possono includere eventi speciali e attività di marketing/distribuzione organizzati per la promozione delle opere di narrativa tradotte nell’UE e fuori dai suoi confini, compresi gli strumenti di promozione digitale e la promozione di autori presso fiere del libro e festival letterari. A integrazione del pacchetto, i progetti possono anche includere traduzioni parziali (traduzione di stralci di opere di narrativa) tratte dal catalogo dei proponenti per promuovere la vendita di diritti in Europa e nel mondo.

APPROFONDISCI


SEPS – Segretariato europeo per le pubblicazioni scientifiche

Il SEPS – Segretariato Europeo per le Pubblicazioni Scientifiche è un’associazione senza fini di lucro, con status consultivo presso il Consiglio d’Europa, che collabora con università, case editrici e autori sostenendo economicamente la traduzione di opere di alto valore culturale.

A tal fine il SEPS concede contributi per la traduzione di opere di saggistica di elevato valore culturale di carattere sia scientifico che umanistico.

APPROFONDISCI