Il sito è in lavorazione. Ci scusiamo di eventuali inconvenienti.

Il libro italiano nel mondo

In evidenza

Premi Nazionali per la traduzione Ed. 2020

Premi Nazionali per la traduzione Ed. 2020

Assegnati da una commissione di esperti, presieduta dal Prof. Michele Bernardini, i riconoscimenti sono destinati a traduttori ed editori italiani e stranieri nell’intento di sviluppare reciproci scambi tra culture.

Sono stati attribuiti i Premi Nazionali Per la Traduzione, destinati a traduttori ed editori italiani e stranieri che abbiano contribuito, con le loro opere, a elevare la quantità e la qualità degli scambi reciproci fra la cultura italiana e le altre culture. I premi riferiti all’edizione 2020 sono stati assegnati su parere dell’apposita Commissione, presieduta dal Prof. Michele Bernardini e di cui fanno parte i professori: Maria Cristina Assumma, Franco Buffoni, Riccardo Campa, Luca Crescenzi, Daria Galateria, Alessandra Lavagnino e Barbara Ronchetti.

I premi sono così attribuiti:

Quattro Premi maggiori a:
Fabio Pedone vanta una trentennale esperienza di traduttore letterario. Egli si è cimentato con traduzioni dall’inglese di autori complessi, quali il sudafricano Damon Galgut o la statunitense Jaimy Gordon, affrontando anche il Finnegans Wake di Joyce.

Irina Talevska (Macedonia) traduttrice e docente di letteratura italiana, ha all’attivo traduzioni condotte con piglio sicuro dall‘italiano al macedone di scrittori quali Sibilla Aleramo, Anna Maria Ortese, ma anche Michela Murgia e Primo Levi.

Casa Editrice N.d.T. La Nota del Traduttore rivista on line di traduzione letteraria, diventata in questi ultimi anni un autorevole e imprescindibile interlocutore nel campo degli studi sulla traduzione in Italia. Ospita una interessante rubrica “Novità in pillole” in cui vengono pubblicate le prime pagine di libri di prossima pubblicazione, accompagnata da una rassegna mensile di opere teatrali e cinematografiche.

Casa Editrice NonSolo Verlag (Germania) Casa Editrice di Freiburg, presenta ottime traduzioni di autori italiani contemporanei quali Demetrio Paolin o Nadia Terranova.

Quattro Premi speciali a:
Andrea De Benedettis traduttore di opere coreane in lingua italiana, dalla cospicua produzione, soprattutto di narrativa coreana contemporanea.

Pepa Linares (Spagna) ottime le sue traduzioni dall’italiano. Ha tradotto Fenoglio e Paola Masino per la prestigiosa Casa Editrice Madrilena Alianza Editorial.

Silvano De Fanti le sue traduzioni affrontano testi di genere e stili diversi. Grande promotore della letteratura polacca in Italia, ha tradotto, con profondo rispetto della forza espressiva dalla lingua originaria, la scrittrice Olga Nawoja Tokarczuk e il poeta Adam Mickiewicz, massimo rappresentante del Romanticismo polacco.

Antonella Francini traduttrice dall’inglese e dall’americano. E’ una specialista soprattutto nella traduzione di testi poetici di autori quali Jorie Graham e Charles Wright. Ha inoltre pubblicato studi critici in lingua inglese ed in lingua italiana.

Share: