Il sito è in lavorazione. Ci scusiamo di eventuali inconvenienti.

Il libro italiano nel mondo

LibriNon-fiction

Alda Merini, mia madre

Alda Merini, mia madre

Diritti esteri venduti:
NO

Ebook:
Disponibile

L’appassionante, eccentrica e disperata vita della grande poetessa raccontata dalla figlia a dieci anni dalla sua morte.

Alda Merini è la poetessa più amata del Novecento italiano, perché ha saputo sublimare la sua dolorosa esperienza biografica in poesia pura. Per questa ragione è stata elogiata da importanti critici letterari e insieme adorata da lettrici e lettori.Una vita, la sua, appassionante e appassionata, drammatica ed eccezionale: il precoce talento e la frequentazione fin da giovanissima dei maggiori intellettuali, la malattia mentale e i ricoveri in manicomio, i due matrimoni e i grandi amori, la celebrità arrivata tardi, il quartiere-mondo dei Navigli a Milano…In questo libro Emanuela, la figlia maggiore di Alda, per la prima volta ricostruisce la storia della madre, e la racconta nella quotidianità e nella dimensione domestica, con la sua generosità e le sue eccentricità; e nelle vicende letterarie ed editoriali, fatte di anni di silenzio e altri di successo.Viene fuori un ritratto franco e intenso di una donna, una mamma, un’artista che, pur tra mille momenti bui, non si è mai data per vinta.

Genere: Biografie/autobiografie/memorie

Soggetto: Critica letteraria

Casa editrice:

Manni Editori

Anno di pubblicazione: 2019

Luogo di pubblicazione: San Cesario di Lecce (Lecce)

Numero di pagine: 208

Prezzo: 16

ISBN: 978-88-6266-957-3

Diritti stranieri: Clementina Liuzzi Literary Agency


Alda Merini, mia madre

Carniti Emanuela

Emanuela Carniti è nata a Milano nel 1955, prima figlia di Alda Merini e Ettore Carniti. Ha lavorato come infermiera psichiatrica. Vive ad Omegna.

Altri titoli tradotti dello stesso autore:
NO
Share: