Il sito è in lavorazione. Ci scusiamo di eventuali inconvenienti.

Il libro italiano nel mondo

LibriNon-fiction

Birth of an Independent Ireland

Birth of an Independent Ireland

Birth of an Independent Ireland indaga l’ascesa, all’inizio del XX secolo, di una gioventù irlandese nettamente nazionalista, la cui parabola viene analizzata prestando attenzione alle modalità e alla misura in cui essa fu stimolata dall’avvento parallelo di un serie di periodici dedicati ai giovani. Poiché l’Irlanda è oggi impegnata a commemorare i centenari della Guerra d’Indipendenza e dell’istituzione dello Stato Libero, sembra opportuno rivolgere il nostro interesse al ruolo primario svolto dai giovani negli anni rivoluzionari tra il 1913 e il 1923, quando i ragazzi e le ragazze irlandesi parteciparono attivamente al processo di costruzione del loro Paese. In parte, era stato loro insegnato come farlo. Sebbene non siano mai stati semplici destinatari che assorbivano passivamente sistemi di valori preformati, i giovani vennero guidati da esponenti del nazionalismo nel percorso per diventare cittadini attivi e costruttori di un’Irlanda libera e indipendente. Molti attori di simpatie nazionaliste hanno influenzato le loro vite attraverso attività sociali e culturali nonché produzioni culturali che vanno dalle opere storiche alla letteratura periodica popolare. Per quanto riguarda quest’ultima, un ruolo di primo piano fu svolto da Our Boys, Fianna, Young Ireland e St. Enda’s, dei periodici per ragazzi promotori di un programma politico e culturale volto sia a divertire sia ad istruire i giovani irlandesi. In essi trovavano spazio lavori creativi di stampo letterario e commenti politici e critici su questioni urgenti, poiché l’imperativo di questi periodici di nuovo conio era traghettare i loro lettori nello spazio pubblico della politica, in modo che potessero contribuire al processo di costruzione della nazione. Pertanto, questo volume esplora, innanzitutto, il modo in cui i periodici hanno costruito ideali molto accurati di ragazza e ragazzo irlandesi volti a promuovere un senso di lealtà verso l’Irlanda e la causa nazionalista. In secondo luogo, Birth of an Independent Ireland indaga come i periodici popolarizzarono ricezioni particolareggiate degli eventi cruciali della storia recente irlandese, come la partecipazione irlandese alla Prima Guerra Mondiale e la Rivolta di Pasqua del 1916, in accordo con la loro agenda politica.

Genere: Saggistica

Casa editrice:

LED Edizioni Universitarie

Anno di pubblicazione: 2020

Luogo di pubblicazione: Milano

Numero di pagine: 186

Prezzo: 27

ISBN: 978-88-7916-951-6


Birth of an Independent Ireland

Elena Ogliari

E. Ogliari ha conseguito un dottorato di ricerca in Studi letterari e culturali presso l’Università di Milano ed è attualmente borsista post-doc della Fondazione Fratelli Confalonieri con un progetto sulla ricezione popolare della Grande Guerra in Irlanda. Ha pubblicato articoli su molteplici argomenti, quali lo sforzo bellico irlandese nella Prima Guerra mondiale, la lotta irlandese per l’indipendenza, gli scritti di M. Gonne e la rappresentazione delle zone umide nella cultura irlandese.

Share: