Ricerca avanzata nel catalogo dei libri di New Italian Books

Skip to content Skip to footer

«Scrivere, per quanto atto privo di speranza, o forse proprio per questo, significa aver fede». L’ultima opera a cui Vitaliano Trevisan stava lavorando, inviata all’Einaudi qualche mese prima di morire. Nella sua brutale, lancinante verità, è forse quella che gli assomiglia di più: interrotta ma non incompiuta.


Vitaliano Trevisan (Sandrigo, 1960 – Crespadoro, 2022) ha pubblicato per Einaudi I quindicimila passi, un resoconto (2002, Premio Campiello Francia nel 2008), Un mondo meraviglioso, uno standard (2003), Shorts (2004, Premio Chiara), Il ponte, un crollo (2007 e 2022), Grotteschi e Arabeschi (2009), Works (2016 e 2022) e Black Tulips (2022). Per la Collezione di teatro Einaudi ha pubblicato Due monologhi (2009) e Una notte in Tunisia (2011).

© 2020 NEW ITALIAN BOOKS  redazione@newitalianbooks.it