Il sito è in lavorazione. Ci scusiamo di eventuali inconvenienti.

Il libro italiano nel mondo

LibriNon-fiction

La civiltà degli Ittiti XVII-XII secolo a.C. (The Hittite Civilisation, from the 17th to the 12th Century BCE)

La civiltà degli Ittiti  XVII-XII secolo a.C. (The Hittite Civilisation, from the 17th to the 12th Century BCE)

Il regno ittita di Hatti ha dominato nel II millennio a.C. le regioni oggi corrispondenti alla Turchia e a parte della Siria. Questa realtà politica ha interagito strettamente con l’Egitto, l’Assiria, la Babilonia e i potentati micenei. Le molte tavolette rinvenute negli scavi nel corso di più di un secolo di attività archeologica – in caratteri cuneiformi e in lingua ittita (indoeuropea), oltre che in accadico, di uso internazionale, e in hurrico e sumerico – forniscono molte notizie sulla storia politica del regno di Hatti, sulle sue relazioni internazionali, quali la guerra e la successiva pace con l’Egitto, sulla religione e sulla mitologia. Le evidenze archeologiche permettono inoltre di conoscere l’impianto urbanistico e i monumenti della capitale e di altri siti urbani di Hatti, oltre che la cultura materiale e la produzione artistica.

Genere: Saggistica

Soggetto: Storia / Filosofia / Religione

Casa editrice:

Carocci editore

Anno di pubblicazione: 2020

Luogo di pubblicazione: Roma

Numero di pagine: 198

Prezzo: 17,00

ISBN: 9788843099610

Diritti stranieri: Paola Pecchioli


La civiltà degli Ittiti  XVII-XII secolo a.C. (The Hittite Civilisation, from the 17th to the 12th Century BCE)

Stefano de Martino

È professore ordinario di Ittitologia all’Università di Torino e direttore del Centro ricerche archeologiche e scavi di Torino per il Medio Oriente e l’Asia. È autore di saggi su Ittiti e Hurriti.

Share: