Skip to content Skip to footer

Ebook:
Disponibile

È giugno, il mese del sole. Marco sta facendo jogging quando si imbatte in un’immagine che pubblicizza una mostra fotografica. Quell’immagine lo riporta indietro alla fatidica estate del 1982 quando allora quattordicenne trascorre un mese di vacanza nel piccolo borgo di pescatori del sud Italia. Tra nuotate, scorribande con gli amici e vita famigliare, caratterizzata dal difficile rapporto con il padre e dalla crisi coniugale tra i genitori, la vacanza procede almeno fino a quando Marco non si imbatte in due figure magnetiche e necessarie, dolci e bizzarre, che contribuiranno alla sua crescita: Achille, il matto del villaggio, portatore di saggezza e Maria, una bella adolescente, selvatica e inquieta, amante del fuoco che con la sua sensualità e la sua aurea di mistero lo porterà a compiere azioni prima per lui impensabili. Fino al tragico epilogo che dividerà i giovani per sempre, o almeno così credono.

Un romanzo che richiama le atmosfere di Ammaniti, Io non ho paura, e i romanzi di Lorenzo Marone.

“Montariello con i suoi personaggi delicati e struggenti riconduce ciascuno di noi alla sua personale ‘linea d’ombra’.” – Valeria Parrella


Carlo Montariello

Carlo Montariello (Napoli, 1968) lavora per il cinema, il teatro e la televisione. È sceneggiatore per la serie televisiva di grande successo Un posto al sole (oltre 400 episodi scritti), consulente per il Ministero per i beni culturali e le attività culturali e autore, oltre a vari articoli, del saggio La Napoli milionaria! Di Eduardo De Filippo. Dalla realtà all’arte senza soluzione di continuità (Liguori Editore). La ragazza del fuoco è il suo primo romanzo.

© 2020 NEW ITALIAN BOOKS