Il sito è in lavorazione. Ci scusiamo di eventuali inconvenienti.

Il libro italiano nel mondo

FictionLibri

Arance sulla neve

Arance sulla neve

Un sapiente intreccio di passato e presente, capace di restituire al lettore immagini e suggestioni attraverso una scrittura avvincente e raffinata.

«Già al telefono, quando chiedono un appuntamento, le voci sono uno spartito chopiniano: tristi, preoccupate, balbettanti, fintamente sicure, ansiosamente accelerate, depresse, disperate. Ascolto, prendo nota, poche domande in prima battuta, con tono tranquillo, rassicurante. Segno date, orari, spiego dove si trova il mio studio e dall’altra parte del filo la voce è già diversa, il timbro è color speranza».

Nei racconti di Mariella Piccolo lo studio di una psicoterapeuta diviene teatro di un’esperienza dislocata su una pluralità di piani spazio-temporali. Ogni storia prende le mosse da brevi estratti delle confidenze dei pazienti, confidenze che riportano alla mente della narratrice ricordi lontani che la potenza della memoria traduce in un racconto capace di emozionare il lettore attraverso una narrazione puntuale e raffinata.

Genere: Narrativa

Soggetto: Psicologia

Casa editrice:

Betti Editrice

Anno di pubblicazione: 2020

Luogo di pubblicazione: Siena

Numero di pagine: 216

Prezzo: 16 euro

ISBN: 9788875766627

Diritti stranieri: Luca Betti


Arance sulla neve

Mariella Piccolo

Mariella Piccolo nasce in Calabria, in un paese della Sila. Studia alla Sapienza di Roma e si laurea in Psicologia presso l’Università di Padova. Vive a Modena ed esercita la libera professione di psicoterapeuta, lavoro che definisce da “scrittore mancato”. Coltiva innumerevoli passioni quali la musica, il cinema, la letteratura, la pittura e la fotografia. Scrive, come chi ama scrivere, da sempre, ed è un’accanita lettrice di narrativa straniera.

Share: