Ricerca avanzata nel catalogo dei libri di New Italian Books

Skip to content Skip to footer

Henrich Steffens. Filosofo della natura

Questa biografia filosofica costituisce un recupero della vita e del pensiero di Henrich Steffens, filosofo e naturalista danese vissuto all’apogeo della filosofia classica tedesca. Attraverso la sua opera, è possibile rivivere l’acceso dibattito e la condivisione di idee tra i grandi del pensiero del diciannovesimo secolo come Goethe, Hegel, Schelling, Fichte e Schleiermacher. La rivalorizzazione della «filosofia della natura» di Steffens coincide con un momento storico in cui il rapporto fra essere umano e ambiente appare come la questione più radicale e, insieme, più carente di prospettive. Per Steffens il ritorno alla natura era una méta: l’impronta che egli ha lasciato sullo spirito della sua epoca può essere misurata proprio a partire da questo compito. Spirito ardente, poi ardito mineralogista, filosofo visionario, cavaliere disarcionato, uomo di lotta e poi di compromesso, infine martire di se stesso: Steffens ha vissuto molte vite. L’opera, curata da Pier Francesco Corvino, offre lo studio approfondito della figura di Steffens, inserito in un vivido panorama del contesto del primo Ottocento.


Pier Francesco Corvino (1994), marchigiano, si è addottorato in Storia delle società, delle istituzioni e del pensiero presso l’università di Trieste. È docente di filosofia, storia e scienze umane nei licei e Cultore della Materia presso la cattedra di Storia della Filosofia dell’Università degli studi di Trieste. Si occupa principalmente di ecologia filosofica e storia del pensiero fra diciottesimo e diciannovesimo secolo. È autore di saggi e contributi, monografici e su rivista.

© 2020 NEW ITALIAN BOOKS  redazione@newitalianbooks.it