Il sito è in lavorazione. Ci scusiamo di eventuali inconvenienti.

Il libro italiano nel mondo

LibriNon-fiction

Le sette parole di Cristo. Dialogo con Massimo Cacciari

Le sette parole di Cristo. Dialogo con Massimo Cacciari

Due grandi italiani. La musica, l’arte, la crocifissione

Un direttore d’orchestra tra i più amati del mondo a colloquio con il filosofo Massimo Cacciari. Un incontro autentico tra musica e filosofia, religione e arte. A offrire la trama del dialogo la crocifissione di Masaccio, conservata in Capodimonte, e la partitura di Haydn ispirata dalle sette ultime frasi pronunciate da Cristo sulla croce e composta per la cerimonia del venerdì santo. Da un lato il quadro, a fondo dorato che ferisce gli occhi, con in primo piano la Maddalena prostrata ai piedi della Croce, espressione di sofferenza e passione per Cristo. Dall’altro l’equivalente sonoro e musicale dello strazio della crocifissione: le sette sonate di Haydn trasfigurano il dolore e l’amore in musica e ci riportano al dramma dell’avventura umana. Masaccio-Haydn diventano così, in questo dialogo d’eccezione, un’unica immagine dove le parole di Cristo morente si fanno suono e senso universale che trascende l’immagine stessa, divenendo pura astrazione.

Genere: Saggistica

Soggetto: Musica

Casa editrice:

Società editrice il Mulino

Anno di pubblicazione: 2020

Luogo di pubblicazione: Bologna

Numero di pagine: 136

Prezzo: 12,00

ISBN: 9788815287113

Diritti stranieri: Paola Pecchioli

Scarica Testo campione
Le sette parole di Cristo. Dialogo con Massimo Cacciari

Riccardo Muti in dialogo con Massimo Cacciari

Riccardo Muti è stato direttore musicale di prestigiose orchestre internazionali, del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e del Teatro alla Scala. Dal 2010 è direttore musicale della Chicago Symphony Orchestra. Ha ricevuto numerose onorificenze e lauree honoris causa. Massimo Cacciari è professore emerito di Filosofia nell’Università San Raffaele di Milano e socio dei Lincei.

Share: