Il sito è in lavorazione. Ci scusiamo di eventuali inconvenienti.

Il libro italiano nel mondo

 
LibriNon-fiction

L’ultimo dono dell’Imperatore. L’eredita federale austro-ungarica: L’Officina del Belvedere ed Heinrich Coudenhove-Kalergi

L’ultimo dono dell’Imperatore. L’eredita federale austro-ungarica: L’Officina del Belvedere ed Heinrich Coudenhove-Kalergi

Diritti esteri venduti:
No

Ebook:
Disponibile

Le vere e quasi sconosciute radici confederali del progetto dell'Europa Unita!

Questo saggio sottolinea l’importanza dell’eredità culturale lasciata da un personaggio quasi sconosciuto nel panorama europeo, ovvero Heinrich Coudenhove Kalergi, a suo figlio Richard, oggi considerato uno dei padri fondatori dell’Unione Europea. Questa eredità rappresenta l’anello di congiunzione fra il tentativo di integrazione delle diverse culture europee nel rinnovato Impero effettuato dall’erede al trono austro-ungarico Francesco Ferdinando e l’Unione Paneuropea Internazionale. L’autore apre così una riflessione molto profonda su una nuova visione della storia dell’integrazione dei popoli europei.

Genere: Saggistica

Soggetto: Storia / Filosofia / Religione

Casa editrice:

Il Cerchio

Anno di pubblicazione: 2019

Luogo di pubblicazione: Rimini

Numero di pagine: 83

Prezzo: € 14

ISBN: 9788884745699

Diritti stranieri: M.me Maria Cristina Ceoldo


L’ultimo dono dell’Imperatore. L’eredita federale austro-ungarica: L’Officina del Belvedere ed Heinrich Coudenhove-Kalergi

Davide Fini

Davide Fini, Dottore in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (Univ. Roma Tre), acquisisce presso la SIOI (Società Italiana per le Organizzazioni internazionali) il titolo di Master in Geopolitica, Sviluppo Sostenibile e studi Artici. Grazie al confronto con altri studenti provenienti dal resto del mondo acquisisce consapevolezza della necessità di una Europa unita, multiculturale, capace di originare genio ed innovazione attraverso l’incontro di idee provenienti da culture diverse.

Altri titoli tradotti dello stesso autore:
No
Share: