Skip to content Skip to footer

Diritti esteri venduti:
World English (HarperCollins USA)

Lia ha appena finito la prima elementare, quando la mamma le dice che a settembre non potrà più tornare in classe. Mussolini, che comanda su tutti, non vuole più i bambini ebrei nelle scuole. In realtà non vuole gli ebrei a Torino, dove Lia abita con la famiglia, né a Milano e nemmeno a Roma. Non li vuole da nessuna parte. Con le valigie sempre in mano, i perché nella testa di Lia crescono ogni giorno. Perché il papà ha perso il lavoro? Cosa importa a Mussolini se alcuni bambini vanno a scuola e altri no? Perché la tata Maria non può più stare con loro? Perché non può essere solo una bambina, una bambina e basta?

Una bellissima nuova edizione corredata dalle illustrazioni della premiata illustratrice polacca Zosia Dzierżawska.


Lia Levi

LIA LEVI è nata a Pisa nel 1931. È una delle più importanti scrittrici italiane, tanto per adulti quanto per ragazzi. La sua produzione letteraria è vasta e ha vinto numerosi premi. Tra i suoi libri: Una bambina e basta (e/o, 1994, Premio Elsa Morante), Che cos’è l’antisemitismo? Per favore rispondete (Mondadori, 2001, Premio Grinzane Cavour), La portinaia Apollonia (Orecchio Acerbo, 2005, Premio Andersen), L’amore mio non può (e/o, 2006), La sposa gentile (e/o, 2010, Premio Alghero donna, Premio Via Po), L’albergo della magnolia (e/o, 2011, Premio Moravia), Il braccialetto (e/o, 2014, Premio Rapallo), Questa sera è già domani (e/o, 2018, Premio Strega Giovani).

ZOSIA DZIERŻAWSKA è nata nel 1983, a Varsavia, dove vive tuttora quando non è a Zurigo o Milano. Laureata in letteratura comparata, ha lavorato come insegnante e traduttrice prima di diventare una illustratrice professionista. Ha pubblicato fumetti e libri illustrati in Italia, Polonia e Gran Bretagna. I suoi lavori sono stati esposti alla Illustrators Exhibition di Bologna, al Palais am Festungsgraben,a Berlino, e alla Society of Illustrators di New York

© 2020 NEW ITALIAN BOOKS