Rechercher dans le catalogue

Recherche avancée dans le catalogue Nouveaux livres italiens

Skip to content Skip to footer

Una diversa bellezza

Una diversa bellezza raccoglie, in oltre duecento immagini, il lavoro che Emiliano Mancuso, fotografo di documentazione e regista di cortometraggi, ha realizzato nella sua breve, intensa vita stroncata nel 2018 a soli 47 anni.
L’Italia è la protagonista assoluta del libro. L’Italia del disagio, delle periferie difficili, delle storie piccole e grandi che giorno dopo giorno Mancuso aveva raccontato. Il suo obiettivo fotografico privilegiava la realtà quotidiana osservando con la distanza del giornalista informato e dell’osservatore partecipe gli urgenti problemi socioeconomici della penisola – dalle nuove povertà al dissesto idrogeologico, regalandoci immagini – come dice lo scrittore Domenico Starnone in uno dei testi in volume – in cui tematica, stile, responsabilità dello sguardo cercano un nuovo equilibrio e una diversa bellezza.
Il libro si divide in tre sezioni, seguendo i principali progetti a cui ha lavorato Mancuso: Terre di Sud, Stato d’Italia, Il diario di Felix. Terre di Sud è un racconto sul Mezzogiorno d’Italia, condotto con uno stile da street photography e in cui i protagonisti sono gli incontri casuali, gli scatti spontanei, la realtà quotidiana, la gente della strada. Stato d’Italia documenta la crisi economica del 2008vissuta dai braccianti a Rosarno o nelle periferie delle grandi città o tra chi i richiedenti asilo che sbarcano a Lampedusa. Casa Felix è invece dedicata a un lavoro di reportage su una casa-famiglia della periferia Est romana e che diventerà poi un film documentario.
Un progetto di Zona curato da Renata Ferri, Una diversa bellezza raccoglie inoltre testi di Mancuso, Ferri e commenti di Lucia Annunziata, Giovanna Calvenzi e Domenico Starnone.


Mancuso Emiliano

Emiliano Mancuso (Roma, 1971 – 2018), laureato in Filosofia e specializzato in Estetica, ha iniziato la professione di fotogiornalista nel 1999 dedicandosi specialmente ai temi sociali. Ha collaborato con testate internazionali e con L’Espresso. Nel 2009 è entrato a far parte dell’Agenzia Contrasto alternando l’attività di fotografo a quella di insegnante di fotografia e video. Ha pubblicato i libri Made in Italy, Terre di sud, Stato d’Italia.