Cerca nel catalogo

Ricerca avanzata nel catalogo dei libri di New Italian Books

Skip to content Skip to footer

Capita di frequente che i bambini abbiano un amico immaginario: così quando Paolo, a tre anni, aggiunge un posto a tavola per Leonardo, i suoi genitori non si preoccupano più di tanto e lo assecondano. Paolo e Leonardo vivono in simbiosi: parlano, giocano, si confidano paure e gioie. Finché, all’età di dieci anni, i genitori decidono di portare il figlio da una psicologa e, dai vari colloqui, emerge un’ipotesi inquietante: Paolo è convinto che l’amico immaginario sia suo fratello gemello, morto prima ancora che la madre potesse scoprirne l’esistenza. Secondo la terapeuta, invece, il ragazzo soffre particolarmente la condizione di figlio unico. Così i genitori decidono di avviare le pratiche per l’affido e, quando Paolo ha ormai tredici anni, a casa arriva Massimo, undicenne allontanato dai genitori tossicodipendenti. Con il tempo, Leonardo sembra perdere il suo ruolo speciale. Rabbia e gelosia non fanno che accrescere il suo risentimento verso Massimo. Ben presto, iniziano a verificarsi una serie di misteriosi incidenti e Paolo capisce che il responsabile è proprio il fratello gemello. I due ragazzi decidono di affrontare Leonardo la cui furia, però, è ormai incontenibile: riusciranno a salvarsi?
Fulvia Degl’Innocenti torna con un romanzo intenso che, fra luci e ombre, scandaglia il difficile rapporto tra fratelli.


Degl'Innocenti Fulvia

È nata a La Spezia e vive e lavora a Milano come giornalista di «Famiglia Cristiana». Molti dei suoi libri sono stati tradotti in tutto il mondo, dalla Cina al Brasile. Ha ricevuto diversi premi tra cui il Bancarellino e il Premio Andersen. Dirige la collana di narrativa per Edizioni Paoline «Il parco delle storie» ed è presidente di Icwa, l’Associazione Italiana degli Scrittori per Ragazzi.