Ricerca avanzata nel catalogo dei libri di New Italian Books

Skip to content Skip to footer

Composto nel ’68 e pubblicato l’anno successivo questo romanzo colse sul campo il senso più autentico di quella celebre figura giovanile: una decadenza romana archetipica, vissuta coi teatrini e i fumetti delle migliori avanguardie storiche. Contro ogni oppressione razionalistica, politica e scientifica, uno sfrenato cabaret ‘pop’ dell’immaginazione e del desiderio.


Alberto Arbasino (1930-2020), narratore e saggista, ha dato nei suoi scritti, da Le piccole vacanze (1957) a Fratelli d’Italia (1963, 1976, 1993), un ritratto caustico e impietoso della società italiana del secondo Novecento. Colto e curioso cronista della realtà sociale e culturale degli anni Sessanta e Settanta, ne ha lasciato un vivo ritratto nelle sue prime opere: Parigi o cara (1960), Grazie per le magnifiche rose (1965), Super-Eliogabalo (1969), Sessanta posizioni (1970).

© 2020 NEW ITALIAN BOOKS  redazione@newitalianbooks.it