Ricerca avanzata nel catalogo dei libri di New Italian Books

Skip to content Skip to footer
13 Febbraio 2024

Canto di D’Arco

newitalianbooks ogni mese chiede a un traduttore di proporre un libro che vorrebbe tradurre. Questo mese, Richard Dixon presenta:

 

Antonio Moresco, Canto di D’Arco, Milan, SEM, 2019

 

 

Il thriller metafisico in tre parti Canto di D’Arco di Antonio Moresco è stato pubblicato nel 2019, quattro anni dopo il completamento della sua monumentale trilogia Giochi dell’eternità. “Mi chiamo D’Arco e sono uno sbirro morto”, annuncia nell’incipit. Da quando è stato ucciso, tre anni prima, vive e lavora alla centrale di polizia della Città dei Morti. Ora è stato rimandato nella Città dei Vivi per combattere il male che la sta soffocando. Nelle settecento pagine successive incontra un’incredibile serie di personaggi fantastici: l’Uomo di Luce nudo, i Grandi Sposi nella prigione dell’amore, un uomo con la testa per metà in titanio, il dio dell’Amore vestito di stracci, e si ritrova a combattere il suo stesso ologramma in una bolla di luce, prima di essere trasportato oltre le Città di Frontiera, sul dorso di una creatura alata, nella stratosfera per la battaglia finale della luce contro la marea delle tenebre. Moresco confonde i confini tra vita e morte, bene e male, amore e odio, umano e animale. La sua prosa elettrizzante è lirica, a volte scioccante e mai banale. Cosa si può chiedere di più a un traduttore (o a un lettore)?

 

Richard Dixon

 

Richard Dixon vive e lavora in Italia. Le sue traduzioni di Antonio Moresco includono Distant Light (La Lucina) e Clandestinity (Il combattimento). Ha tradotto opere di Giacomo Leopardi, Carlo Emilio Gadda, Umberto Eco, Roberto Calasso, Paolo Volponi, Stefano Massini, Marcello Fois, Adrián N. Bravi e Gianni Solla.

 

 

Titolo: Canto di D’Arco

Autore: Moresco Antonio

Anno: 2019

Casa editrice SEM

© 2020 NEW ITALIAN BOOKS  redazione@newitalianbooks.it