Cerca nel catalogo

Ricerca avanzata nel catalogo dei libri di New Italian Books

Skip to content Skip to footer

L’ideologia nel discorso lessicografico cinese. Analisi critica dello Xiandai hanyu cidian

Questo volume costituisce uno studio critico e in chiave diacronica dello Xiandai hanyu cidian, dizionario di lingua cinese moderna e standard la cui compilazione è affidata all’Istituto di linguistica dell’Accademia cinese delle scienze sociali. A esso la dirigenza politica della Repubblica popolare cinese attribuì una funzione di primo piano nell’ambito del progetto di standardizzazione della lingua cinese, ufficialmente avviato nella seconda metà degli anni Cinquanta del XX secolo. Giunto alla sua settima edizione (2016), questo dizionario continua a essere considerato uno dei più autorevoli prodotti lessicografici nel suo genere. Il volume adotta un approccio teorico e metodologico che attinge agli strumenti della lessicografia critica e dell’analisi critica del discorso lessicografico, con l’obiettivo di indagare le molteplici manifestazioni del rapporto che lega il discorso costruito dal dizionario al suo contesto di produzione, con particolare riferimento all’influenza che l’articolato sistema ideologico e valoriale dominante ha esercitato sui processi di compilazione lessicografica e, dunque, sui contenuti del prodotto in differenti momenti storici. Basandosi su un ricco apparato di fonti primarie e secondarie, il volume dedica innanzitutto ampio spazio alla presentazione dell’oggetto di studio, facendo emergere, da un lato, la centralità riconosciuta allo Xiandai hanyu cidian nel contesto lessicografico cinese e, dall’altro, come il suo progetto editoriale subì l’influenza, soprattutto nelle fasi che portarono alla pubblicazione della prima edizione (1978), del clima politico del tempo. Il caso di studio propone, quindi, una analisi di voci selezionate che prende in esame le modalità di costruzione dei significati nelle differenti edizioni del dizionario, evidenziando anche l’evoluzione diacronica del discorso lessicografico in relazione ai cambiamenti sociopolitici che hanno avuto luogo nel contesto di riferimento e, in particolare, nel discorso politico e istituzionale della Repubblica popolare cinese.


Bertulessi Chiara

Chiara Bertulessi, dottoressa di ricerca in Studi linguistici, letterari e interculturali in ambito europeo ed extra-europeo (Università degli Studi di Milano), è assegnista di ricerca di Lingua cinese presso il Dipartimento di Lingue, Letterature, Culture e Mediazioni dell’Università degli Studi di Milano. I suoi interessi di ricerca sono principalmente incentrati sulla lessicografia cinese e l’analisi del discorso politico cinese contemporaneo.