Il sito è in lavorazione. Ci scusiamo di eventuali inconvenienti.

Il libro italiano nel mondo

ApprofondimentiInchieste

Le traduzioni della letteratura italiana in lingua macedone

Autore: Anastasija Gjurčinova, Università “Santi Cirillo e Metodio” di Skopje

Le traduzioni della letteratura italiana in lingua macedone

Le relazioni interletterarie italo-macedoni si sono sviluppate durante i secoli con intensità e modi diversi, testimoniando comunque un ricco e proficuo scambio di culture e civiltà. Tradurre dall’italiano in macedone, però, diventa possibile solo dopo la codificazione della lingua letteraria macedone, cioè dopo la fine della Seconda guerra mondiale quando si costituisce la Repubblica di Macedonia all’interno della Federazione jugoslava. Eccetto pochi esempi nel periodo precedente – come la traduzione in prosa dell’Orlando Furioso di Ariosto da parte del poeta Grigor Prličev nella seconda metà dell’Ottocento – è solo dopo il 1945 che inizia il periodo di una intensa attività traduttologica in lingua macedone.
In quell’ambito, anche le traduzioni dall’italiano sono presenti, e nei primi decenni si trovano al quinto posto, dopo le traduzioni dal russo, dall’inglese, dal francese e dal tedesco. Questa situazione viene modificata nel corso degli anni successivi e particolarmente dagli anni Novanta in poi, quando cambia il contesto storico-politico e la Macedonia ottiene la propria indipendenza politica e statale. La chiusura del mercato culturale e letterario jugoslavo e la sempre più faticosa circolazione dei libri tradotti in altre lingue slave (in serbo e croato in particolare) hanno imposto la necessità di creare un nuovo programma culturale nazionale che prevedesse un arricchimento del sistema letterario macedone anche con numerose traduzioni dalle lingue straniere. Tradurre dall’italiano significava proporre al pubblico macedone letture degli autori e opere di tutti i periodi, con un particolare accento sulla letteratura del Novecento. Queste scelte partivano sia dai successi letterari in Italia, sia dai contatti degli editori macedoni con alcuni poeti e scrittori italiani. Negli ultimi anni le scelte editoriali sono più attente all’orizzonte di attesa del lettore macedone del XXI secolo, sempre più curioso a scoprire i maggiori autori dell’età contemporanea.

Recentemente anche il Ministero della cultura macedone ha iniziato alcuni grossi progetti editoriali: “Premi Nobel”, “Premi letterari” e “Stelle della letteratura mondiale”, con i quali ha sostenuto la traduzione in lingua macedone di opere letterarie da diverse lingue straniere. In quell’ambito sono stati tradotti i sei vincitori italiani del Premio Nobel, quasi tutti i vincitori del premio Strega, e decine di autori considerati parte del “canone” letterario a livello mondiale. Questi progetti hanno movimentato l’ambiente letterario macedone degli ultimi anni: da un lato si stanno colmando le “lacune” che persistevano nel periodo precedente, ma dall’altro una serie di scadenze estremamente brevi hanno messo in difficoltà i traduttori, che non sempre riescono a garantire traduzioni di alta qualità.
Tra i classici italiani, vanno ricordate le traduzioni di Dante, cui Divina commedia è stata una delle più grandi sfide per il suo traduttore macedone G. Stalev: dopo alcune prove di pubblicare in macedone l’Inferno, già negli anni 60 del Novecento, la traduzione completa della Commedia dantesca risale agli inizi del XXI secolo. Seguono le nuove traduzioni del Decameron di Boccaccio (2013), della Gerusalemme Liberata di Tasso (2015), dell’Orlando Furioso di Ariosto (2016), ecc.
Tra i generi letterari, la maggior parte delle traduzioni riguardano opere della narrativa italiana, poi seguono la poesia, il teatro e infine la saggistica. Il primo autore italiano tradotto in lingua macedone è Edmondo de Amicis, con il breve Romanzo del maestro, pubblicato nel lontano 1951; seguono Luigi Capuana con il suo Novelliere nel 1954, Uomini e no di Elio Vittorini nel 1956, e molti altri ancora. È ormai noto oggi che la narrativa è il genere più richiesto dai lettori e dagli editori in tutti gli ambienti linguistici e letterari.

Per quanto riguarda la poesia, oltre le opere dei classici, la traduzione poetica è legata alla partecipazione di numerosi poeti italiani al Festival internazionale “Serate poetiche di Struga”, che si svolge annualmente nella città di Struga, sul Lago di Ohrid. Bisogna dire che anche il maggior premio del Festival, la “Corona d’oro”, è stato assegnato due volte a poeti italiani: a Eugenio Montale nel 1973 e a Edoardo Sanguineti nel 2000.
Una breve statistica dimostra che gli autori italiani più tradotti in macedone sono Italo Calvino, Umberto Eco e Alessandro Baricco. È inutile ricordare che si tratta di autori che hanno facilmente superato le frontiere del sistema letterario nazionale e che si trovano fra gli autori italiani più tradotti nel mondo. Un’ulteriore analisi dimostrerebbe che Baricco è l’autore più letto e amato dai giovani; che Eco viene letto, studiato e citato soprattutto negli ambiti intellettuali e accademici; mentre Calvino viene comunque apprezzato dai veri appassionati e conoscitori della letteratura e della narrativa del Novecento. Si potrebbero aggiungere a questo elenco anche altri autori particolarmente amati dai lettori macedoni: Luigi Pirandello, Dino Buzzati, Antonio Tabucchi, Niccolò Ammaniti.

Bisogna infine sottolineare il merito dei traduttori macedoni per il notevole miglioramento delle traduzioni dall’italiano. A differenza dal periodo iniziale, quando traducevano anche persone che non avevano mai studiato l’italiano, in questi ultimi anni – oltre ai traduttori bilingui, come M.G. Cvetkovska – la maggior parte dei traduttori proviene dal Dipartimento di lingua e letteratura italiana presso la Facoltà di Filologia “Blaže Koneski” di Skopje. Tra i traduttori dall’italiano non solo troviamo i docenti del Dipartimento (N. Kitanovski, L. Uzunović, R. Nikodinovska, A. Gjurčinova, I. Talevska), ma sempre di più anche gli ex-studenti e laureati in Lingua e letteratura italiana (N. Sardzoska, K. Milenova, Ž. Grozdanoski, K. Janeva). Questo fatto ci permette di dire che una vera e propria scuola di traduzione si è creata negli ultimi anni proprio in quest’ambito accademico macedone, sforzandosi di migliorare sempre di più anche le scelte e le qualità delle traduzioni dall’italiano.

Segue elenco dei libri di letteratura italiana tradotti in lingua macedone.

Agamben G., Homo Sacer. Il potere sovrano e la nuda vita, trad. di Talevska I., Skopje, Sigmapress, 2014.
Agus M., Mal di pietre, trad. di Sotirova K., Ili-ili, 2016.
Aleramo S., Una donna, trad. di Dimkovska I., Sigmapres, 2015.
Alighieri D., La divina commedia, (3 voll. Inferno, Purgatorio, Paradiso), trad. di Stalev G., Kultura, 2006.
Alighieri D., L’inferno, trad. di Stalev G., Makedonska kniga, 1967.
Ammaniti N., Anna, trad. di Janeva K., Antolog, 2020.
Ammaniti N., Che la festa cominci, trad. di Terzijan Malenkova M., Tri, 2012.
Ammaniti N., Come Dio comanda, trad. di Miseva Danilovska M., Kultura, 2007.
Ammaniti N., Fango, trad. di Grozdanoski Ž., Magor, 2013.
Ammaniti N., Io e te, trad. di Nikolovska S., Kultura, 2011.
Ammaniti N., Io non ho paura, trad. di Gjurčinova A., Ili-Ili, 2004.
Ammaniti N., Ti prendo e ti porto via, trad. di Gilevski A., Panili, 2004.
Ammaniti N., Ultimo capodanno dell’umanità, trad. di Gilevski A., Panili, 2004.
Amurri L., Apnea trad. di Janeva K., Antolog, 2018.
Ariosto L., Orlando Furioso, trad. di Prlichev, G., (1885) in Gjurčinova A., Prlichev e Ariosto, Magor, 2002.
Ariosto L., Orlando Furioso, trad. di Cvetkovska M.G., Ars Lamina, 2016.
Avallone S., Acciaio, trad. di Uzunović L., Antolog, 2014.
Baccalario P., La porta del tempo, trad. di Nikolovska B., Prosvetno delo, 2011.
Baccalario P., L’anello di fuoco, trad. di Temelkovska A., Prosvetno delo, 2012.
Baricco A., Castelli di rabbia, trad. di Uzunović L., Ili-ili, 2006.
Baricco A., City, trad. di Uzunović L., Tabernakul, 2008.
Baricco A., Emmaus, trad. di Uzunović L., Antolog, 2012.
Baricco A., La sposa giovane, trad. di Uzunović L., Antolog, 2018.
Baricco A., Mister Gwyn, trad. di Uzunović L., Ili-ili, 2013.
Baricco А., Next, trad. di Grozdanoski Ž., Antolog, 2010.
Baricco A., Novecento, trad. di Uzunović L., Azbuki, 2003.
Baricco A., Oceano mare, trad. di Uzunović L., Azbuki, 2004.
Baricco A., Questa storia, trad. di Uzunović L., Antolog, 2015.
Baricco A., Seta, trad. di Uzunović L., Euroklient, 2000.
Baricco, A., The game, trad. di Grozdanoski Ž., Antolog, 2019.
Baricco A., Tre volte all’alba, trad. di Uzunović L., Antolog, 2014.
Bassani G., Cinque storie ferraresi, trad. di Talevska I.,Skopje, Tri, 2017.
Bellonci M., Rinascimento privato, trad. di Cvetkovska M.G., Ars studio 2017.
Benassi L., La parola del nemico, trad. di Todorovski D. e Velickovska K., PNV Publikacii, 2019.
Benni S., Il bar sotto il mare, trad. di Uzunović L., Tabernakul, 2009.
Bianchi V., Il sacro silenzio della notte, trad. di Sinadinovska J., Sigmapres, 1998.
Boccaccio G., Decameron (versione ridotta) trad. di Ugrinova Skalovska R., Makedonska kniga 1974.
Boccaccio G., Decameron (versione completa) trad. di Gjurčinova A., Magor, 2013.
Boiardo M.M., Orlando innamorato (versione ridotta), trad. di Krotkova I., Kongresen centar, 2013.
Bontempelli M., L’amante fedele, trad. di Andonoska D., Nampres, 2017.
Bufalino G., Le menzogne della notte, trad. di Sardzovska N., Tri, 2017.
Bugatti C.E., Scelta di poesie, trad. di Nikodinovska R., Sigmapres, 1999.
Buzzati D., Il deserto dei Tartari, trad. di Nikodinovska R., Gjurgja, 2007.
Buzzati D., La boutique del mistero, trad. di Nikodinovska R., Gjurgja, 2006.
Buzzati D., La ragazza che precipita, trad. di Nikodinovska R., Plečić K., Nikolovska
E., Hristov D., Templum, 2005.
Buzzati D., Sessanta racconti, trad. di Nikodinovska R., Tri, 2017.
Calvino I., Cosmicomiche, trad. di Uzunović L., Tri, 2012.
Calvino I., Gli amori difficili, trad. di Boškova N., Antolog, 2007.
Calvino I., Il barone rampante, trad. di Nikodinovska R., Izdavacka dejnost 88, 2017.
Calvino I., Il visconte dimezzato, trad. di Gjurčinova A., Izdavacka dejnost 88, 2018.
Calvino I., Le città invisibili, trad. di Gjurčinova A., Ili-ili, 2005.
Calvino I., Le città invisibili/Il castello dei destini incrociati, trad. di Gjurčinova A.,
Magor, 2013.
Calvino I., Lezioni americane, trad. di Uzunović L., Templum, 2006.
Calvino I., Marcovaldo, trad. di Tomić N., Kuboa, 1995; trad. di Cvetkovska M. G.,
Detska radost, 1996, Vreme, 2004; trad. di Nikoloska E., Panili, 2006.
Calvino I., Palomar, trad. di Nikodinovska R., Gjurgja, 2008.
Calvino I., Se una notte d’inverno un viaggiatore, trad. di Uzunović L., Templum, 2005.
Camilleri A., La piramide di fango, trad. di Sinadinovska J., Izdavacka dejnost 88, 2018.
Campa R., Il medioevo: Il presagio e l’ambizione, trad. di Nikodinovska R., Università
“Ss. Cirillo e Metodio” di Skopje, 2001.
Campa R., Profilo della cultura italiana: dall’età moderna all’epoca contemporanea,
trad. di Uzunović L., Saržoska A., Sinadinovska J., Dimitrovska Simić L.,
Kitanovski N., Nikodinovska R., Ambasciata d’Italia a Skopje, 1999.
Cancogni M., Allegri, gioventù, trad. di Ciciakovska M. e Danilovska S., Ars studio 2017.
Cappello P., Questa libertà, trad. di Janeva K., Bata press, 2016.
Capuana L., Il novelliere, trad. di Blagoevski B., Detska radost 1954.
Cardenas R., Accordi magici, trad. di Sinadinovska J., Spektar pres, 1995.
Carducci G., Poesia, trad. di Sardzovska N., Mikena 2009.
Cassano F., Il pensiero meridiano, trad. di Sotirova K., Templum, 2011.
Cassola C., La ragazza di Bube, trad. di Rodev D., Kočo Racin, 1965.
Cellini B., Vita, trad. di Nikodinovska R., Tri-Ars Lamina 2013.
Certa R., La tristezza ha un nome solo, trad. di Nikodinovska R. e Fonseca A.,
Makedonska revija, 1981.
Collodi C., Le avventure di Pinocchio, trad. di Sardzovska N., Detska radost, 2002; trad. di Kosteska-Andonova Gj., Gjurgja 2010; trad. di Simovska A., Ars Lamina, 2018.
Cognetti P., Otto montagne, trad. di Simovska A., Makedonika litera 2019.
Comencini C., La bestia nel cuore, trad. di Simovska A., Tri, 2006.
Consolo V., Nottetempo casa per casa, trad.di Teofilova Z., Ars studio 2017.
Contino M., Simbiosis, trad. di Sinadnovska J., Makedonska revija, 1993.
D’Annunzio G., Versi scelti (bilingue), trad. di Kitanovski N., Skopje, 2000.
De Amicis E., Cuore, trad. di Markovski D., Kultura, 1958.
De Amicis E., I nostril maestri, (trad. anonima), Nova Makedonija 1966.
De Amicis E., Il romanzo di un maestro, (trad. anonima), Detska Radost, 1951.
De Falco R., Nessuno è innocente, trad. di Apostolska S., Kultura, 2014.
Del Giudice D., Lo stadio di Wimbledon, trad. di Janeva K., Ili-Ili, 2013.
Del Giudice D., Orizzonte mobile, trad. di Janeva, K., Tri, 2015.
Deledda G., Cenere, trad. di Nikodinovska R., Mikena, 2009.
Deledda G., Dopo il divorzio, trad. di Susinova A., Gjurgja 2016.
Diuri L., Il secondo millennio, trad. di Sinadinovska J., Spektar pres, 1995.
Eco U., Baudolino, Silsons, trad. di Širilov R., Skopje, 2002.
Eco U., Il cimitero di Praga, trad. di Cvetkovska M.G., Tabernakul, 2012.
Eco U., Il nome della rosa, trad. di Cvetkovska M.G., Tabernakul, 2006.
Eco U., Il pendolo di Foucault, trad. di Cvetkovska M.G., Tabernakul, 2007.
Eco U., L’isola del giorno prima, trad. di Cvetkovska M.G., Detska radost, 1995.
Eco U., La misteriosa fiamma della regina Loana, trad. di Cvetkovska M.G., Begemot,
2011.
Eco U., Lector in fabula, trad. di Cvetkovska M.G., Kultura, 2011.
Eco U., Numero zero, trad. di Cvetkovska M.G., Ars Lamina 2016.
Eco U., Sei passeggiate nei boschi narrativi, trad. di Miševa-Danailovska M., Kultura, 2005.
Favole italiane, trad. di Koneski K., Kočo Racin, 1959.
Ferrante E., La mia amica geniale, trad. dall’inglese di Burazer Kitanovska M., Tri, 2017.
Ferrante E., Storia del nuovo cognome, trad. dall’inglese di Burazer Kitanovska M., Tri, 2018.
Ferrero E., N., trad. di Karer E. e Teofilova Z., Ars studio, 2016.
Fiorentino L., Occhio rosso, occhio verde, trad. di Roje E. R., Misla, 1968.
Fiorentino L., Un fiume, un amore, trad. di Gioni A., Misla, 1967.
Flaiano E., Tempo di uccidere, trad. di Simovska A., Ars Lamina, 2017.
Fo D., Il diavolo con le zinne; Isabella, tre caravelle e un caciaballe; Sotto paga! Non
si paga!, trad. di Krotkova I., Mikena, 2009.
Fo D., La morte accidentale di un anarchico/Mistero buffo, trad. di Cvetkovska M.G.,
Detska radost, 1997.
Fogazzaro A., Malombra, trad. di Krstevska E., Begemot 2014.
Fontana G., La morte di un uomo felice, trad. di Teofilova Z., Kongresen centar, 2016.
Gallon S., Cartoncini, (bilingue) trad. di Nikodinovska R., Istituto Dante Alighieri di Skopje, 2003.
Gandolfi S., Aldabra: la tartaruga che amava Shakespeare, trad. di Simovska A., Vermilion, 2012.
Geda F., L’estate alla fine del secolo, trad. di Stamenova K., Cvetkoska T., Nikodinovska R., Ars Lamina, 2018.
Geda F., Nel mare ci sono i coccodrilli, trad. di Gjurčinova A., Magor, 2019.
Ginsburg N., Lessico familiare, trad. di Cvetkovska M.G., Ars studio, 2016.
Giordano P., Il corpo umano, trad. di Janeva K., Tri, 2014.
Giordano P., Il nero e l’argento, trad. di Janeva K., Publisher, 2016.
Giordano P., La solitudine dei numeri primi, trad. di Gjurčinova A., Magor, 2014.
Gir P., L’azzurro di sera, trad. di Višinska L., Sigmapres, 1998.
Giubilato S., Pene e speranze, trad. di Fonseca A. e Sinadinovska J., Makedonskarevija, 1990.
Gnisci A. (a cura di) Letteratura comparata, trad. di Gjurčinova A., Alačovska A.,
Ivanovska-Naskova R., Milenova K., Pemova B., Petruševska R., Simovska A.,
Sotirova K., Talevska I., Uzunović L., DKKM-Magor, 2006.
Gnisci A., Creolizzare l’Europa, trad. di Milenova Zahariev K., Magor, 2013.
Goldoni C., La locandiera, trad. di Janeva K., Tri-Ars Lamina, 2013.
Gorini Z., Il sole dei tuoi occhi, trad. di Kitanovski N., Misla, 1967.
Gramsci A., Gli intellettuali e la rivoluzione, trad. di Biljanovska B., MangovskiS., Mustafa Š., Komunist, 1989.
Gramsci A., Testi scelti, trad. di Mangovski S., Mustafa Š., Skopje, 1978.
Grasso S., Tu, in agguato sotto le palpebre, trad. di Kitanovski N., SVP 2015.
Grillo R., Bagliori nella notte, trad. di Nikodinovska R., Spektar pres, 2005.
Guareschi G., Don Camillo, trad. di Gugovski V., Skopje, 1978.
Il gioco segreto. Antologia del racconto italiano del Novecento, a cura e trad. di
Gjurčinova A., Sigmapres, 1996.
Leoni G., I delitti del mosaico, trad. di Stojmilovska S., Matica Makedonska, 2006.
Leopardi G., Canti scelti, trad. di Kitanovski N., Tri, 2013.
Levi, P., I sommersi e i salvati, trad. di Talevska I., Sigmapress, 2019.
Levi P., Se questo è un uomo, trad. di Talevska I., Sigmapres, 2012
Longo G., Cicatrici per la memoria, trad. di Sinadinovska J., Spectar Press, 2006.
Longo G., Luoghi comuni, trad. di Kitanovski N., Spektar pres, 1994.
Longo G., Versi a buon mercato, trad. di Nikodinovska R., Matica makedonska, 2010.
Machiavelli N., Il principe, trad. di Gjurčinova A., Kultura, 1993
Machiavelli N., Il principe/Mandragola, trad. di Gjurčinova A., Tri, 2013.
Magris C., Microcosmi, trad. di Cvetkovska M.G., Ars studio 2015.
Magris C., Non luogo a procedere, trad. di Cvetkovska M.G., Ars studio 2017.
Magris C., Un altro mare, trad. di Gjurčinova A., Ars studio 2017.
Malaparte C., Kaputt, trad. di Karer E. e Cvetkovska M.G., Ars studio 2016.
Manganelli G., Centuria, trad. di Petrovska J., Antolog, 2012.
Mantegazza P., Fisiologia dell’amore, trad. di Velkoska M., Gjurgja 2016.
Manzi L., Rosa corrosa (bilingue), trad. di Cvetkovska M.G., Magor, 2003.
Manzoni A., I promessi sposi, trad. di Cvetkovska M.G., Tri – Ars Lamina, 2013.
Maraini D., Buio, trad. di Karer E. e Teofilova Z., Ars studio, 2016.
Maraini D., L’amore rubato, trad. di Simovska A., Makedonska reč, 2014.
Maraini D., La lunga vita di Marianna Ucria, trad. di Cvetkovska M.G., Tri, 2011.
Maurensig P., Canone inverso, trad. di Uzunović L., Tabernakul, 2005.
Maurensig P., La variante Lüneburg, trad. di Uzunović L., Tabernakul, 2006.
Mazzantini M., Non ti muovere, trad. di Cvetkovska M.G., Terra magica, 2003.
Melissa P., Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire, trad. di Mitevska B.,Tri, 2005.
Melissa P., L’odore del tuo respiro, trad. di Tomić N., Tri, 2005.
Messina C., I vendicatori, trad. di Sinadinovska J., Spektar pres, 1996.
Messina C., Sodalitas, trad. di Višinska L., Spektar pres, 2000.
Minissi N., Blaže Koneski, poeta e grammatico, trad. di Nikodinovska R., MANU, 2007.
Minissi N., La vita non è favola (bilingue), trad. di Kitanovski N., Euroklient, 1997.
Minissi N., Saggi letterari europei, trad. di Nikodinovska R., Gjurčinova A., Uzunović
L., Cvetkovska M.G., Ivanovska-Naskova R., Kultura, 2004.
Monaldi R. – Sorti F., Imprimatur, trad. di Uzunović L. e Mojsovska B., Antolog, 2016.
Montale E., Ossi di seppia, trad. di Grozdanoski Ž., Magor, 2013.
Montale E., Poesie (bilingue), trad. di Popovski A. e Kitanovski N., Struga, SVP 1973.
Montefoschi G., La casa del padre, trad. di Karer E. e Teofilova Z., Ars studio, 2016.
Morante E., L’isola di Arturo, trad. di Trpovski N., Kongresen centar-Polica-Makavej, 2017.
Morante E., Storia, trad. di Cvetkovska M.G., Magor, 2014.
Moravia A., Il disprezzo, trad. di Simovska A., Ars Lamina, 2016.
Moravia A., La ciociara, trad. di Milenova-Zahariev K., Magor, 2013.
Moravia A., La romana, trad. di Gugovski V., Misla, 1975; trad. di Cvetkovska M.G., Detska radost, 1998.
Moravia A., Racconti 1927-1951, trad. di Cvetkovska M.G., Ciciakovska M., Ivanovska I., Ars studio, 2017.
Moravia A., Trentatré racconti romani, trad. di Solev D., Kočo Racin, 1961.
Morina M., Isola inesistente, trad. di Matevski M., Makedonska kniga, 1993.
Mosaico (brani scelti di letteratura contemporanea, italiana e macedone), a cura di
Uzunović L. e Guido L., trad. degli studenti del Dipartimento di italianistica,
Università “Ss. Cirillo e Metodio” di Skopje, 2014.
Murgia M., Accabadora, trad. di Milenova-Zahariev K., Sigmapres, 2013.
Nesi E., Storia della mia gente, trad. di Karer E. e Teofilova Z., Ars studio, 2016.
Ortese A.M., Il mare non bagna Napoli, trad. di Talevska I., Sigmapress, 2015.
Parise G., Sillabari, trad. di Ciciakovska M., Ars studio, 2017.
Pascoli G., Poesie scelte, (bilingue), trad. di Kitanovski N., Facoltà di Filologia “Blaže Koneski”, 2009.
Pasolini P.P., Teorema, trad. di Sardzovska N., Dijalog, 2004.
Pavese C., La bella estate, trad. di Kamdzijaš S., Misla, 1992.
Pavese C., La casa in collina, trad. di Bakalinova Z., Nova Makedonija, 1971.
Pavese C., La luna e i falò, trad. di Dimkovska I., Antolog, 2014.
Pennacchi A., Canale Mussolini, trad. di Talevska I., Skopje, Ili-ili, 2016.
Petrarca F., Cinquanta cinque sonetti per Laura, trad. di Boskovski P., Matica Makedonska, 2007.
Petrarca F., Dal Canzoniere, trad. di Stalev G., Detska radost, 1997.
Piccolo F., Il desiderio di essere come tutti, trad. di Teofilova Z., Kongresen centar-Polica-Makavej, 2017
Piovene G., Le stele fredde, trad. di Cvetkovska M.G., Ars studio, 2017.
Piperno A., Inseparabili, trad. di Uzunović L.,Tri, 2017.
Pirandello L., Enrico IV, trad. di Nikodinovska R., Antolog, 2013.
Pirandello L., I più bei racconti, trad. di Scotti G. e Kucurovski A., Misla, 1967.
Pirandello L., I quaderni di Serafino Gubbio operatore, trad. di Milenova Zahariev K., Sigmapres, 2015.
Pirandello L., Il fu Mattia Pascal, trad. di Širilov T., Skopje, 1975.
Pirandello L., L’esclusa, trad. di Terzijan Malenkova M., Nampres, 2015.
Pirandello L., La vita nuda, trad. di Sotirova K. e Nikolovska B., Ili-ili, 2010.
Pirandello L., Sei personaggi in cerca d’autore, trad. di Milčin I., Magor, 2013.
Pirandello L., Uno, nessuno e centomila, trad.di Nikodinovska R., Gjurgja, 2008.
Poesia italiana contemporanea, a cura e trad. di Kitanovski N., Struga, SVP 1993.
Polo M., Il Milione, trad. di Bavtirovski T., Kočo Racin, 1963.
Prisco M., Una spirale di nebbia, trad. di Cvetkovska M.G., Ars studio 2017.
Pulci L., Morgante (versione ridotta) trad. di Simovska A., Kongresen centar, 2013.
Quasimodo S., Scelta di poesie, trad. di Miševska Danilovska M., Mikena, 2009.
Rea D., Ninfa plebea, trad. di Karer E. e Teofilova Z., Ars studio, 2016.
Rodari G., Favole al telefono, trad. di Podgorec V., Kočo Racin, 1966.
Rodari G., Gelsomino nel paese dei bugiardi, trad. di Manev E., Skopje, 1964.
Rodari G., Il pianeta degli alberi di Natale, trad. di Mitevski A., Detska radost, 1980.
Rodari G., Il romanzo di Cipollino, trad. di Ežov A., Makedonska kniga 1967.
Rodari G., Tante storie per giocare, trad. di Podgorec V., Detska radost, 1989.
Rodari P., L’altare dell’ultimo sacrificio, trad. di Apostolska S., Kultura, 2015.
Rombi B., La terra del silenzio, trad. di Kitanovski N., Detska radost, 1994.
Sannazzaro J., Arcadia, trad. di Cvetkovska M.G., Ars Lamina, 2014.
Sanguineti E., Poesie (bilingue), a cura di Gjurčinova A., trad. di Cvetkovska M.G.,
Kitanovski N., Struga, SVP 2000.
Sapienza G., L’arte della gioia, trad. di Talevska I., Sigmapres, 2014.
Saviano R., Gomorra, trad. di Širilov R., Matica makedonska, 2008.
Saviano R., Zero, zero, zero, trad. di Sinadinovska J., Kultura, 2014.
Scaglia F., Il custode dell’acqua, trad. di Cvetkovska M.G., Terra magica, 2005.
Scarpa T., Stabat mater, trad. di Stankovska M., Ad verbum, 2016.
Serao M., La ballerina, trad. di Kosteska-Andonova Gj., Gjurgja, 2016.
Serao M., Fantasia, trad. di Kosteska-Andonova Gj.,Gjurgja, 2017.
Simoni M., L’abbazia dei cento delitti, trad. di Simovska A., Goten, 2016.
Siti W., Resistere non serve a niente, trad. di Janeva K., Ili-ili, 2017.
Soldati M., Le lettere da Capri, trad. di Likar V., Ars studio, 2017.
Sparaco S., Nessuno sa di noi, trad. di Apostolska S. e Vojneska G., Kultura, 2016.
Spaziani D., Dove non nasce un fiore, trad. di Višinska L., Sigmapres, 1998.
Svevo I., La coscienza di Zeno, trad. di Talevska I., Milenova K., Magor, 2012.
Svevo I., Senilità, trad. di Grozdanoski Ž., Templum, 2011.
Svevo I., Una vita, trad. di Simovska A., Makedonika litera, 2016.
Tabucchi A., Donna di Porto Pim/Filo dell’orizzonte/Notturno indiano, trad. di
Sardzovska N., Kultura, 2004.
Tabucchi A., La testa perduta di Damasceno Monteiro, trad. di Cvetkovska M.G., Detska radost, 1997.
Tabucchi A., Sostiene Pereira, trad. di Šenk R., Magor, 2003.
Tabucchi A., Tristano muore, trad. di Malenkova M., Tri, 2010.
Tamaro S., Anima mundi, trad. di Kitanovski N., Euroklient, 1998.
Tamaro S., Per sempre, trad. di Trajkovska I., Kultura, 2008.
Tamaro S., Va’ dove ti porta il cuore, trad. di Kitanovski N., Euroklient, 1997.
Tasso T., Gerusalemme Liberata, trad. di Nikodinovska R., Ars studio, 2015.
Tolusso M.B., Profezie incenerite, trad. di Sinadinovska J., Spektar pres, 1994.
Tomasi di Lampedusa G., Il gattopardo, trad. di Daniloska S., Ars studio 2017.
Tomizza F., La miglior vita, trad. di Karer E. e Teofilova Z., Ars studio, 2016.
Tozzi F., Tre croci, trad. di Sardzovska N., Begemot, 2018.
Trevi E., Qualcosa di scritto, trad. di Grozdanoski Ž., Magor, 2015
Verga G., I Malavoglia, trad. di Cvetkovska M.G., Tri-Ars Lamina, 2012.
Verga G., L’amante di Gramigna e altre novellе, trad. di Kosteska Andonova Gj., Gjurgja, 2015.
Veronesi S., Caos calmo trad. di Janeva K., Ili-ili, 2016.
Vinci S., Stanza 411, trad. di Trajkovska I., Kultura, 2008.
Vittorini E., Uomini e no, trad. di Maleski V., Kočo Racin, 1956.
Volo F., Il giorno in più, trad. di Sutinovska I., Avant press, 2017.
Volo F., Un posto nel mondo, trad. di Miseva-Danilovskа М., Kultura, 2008
Volponi P., La macchina mondiale, trad. di Cvetkovska M.G., Ars studio, 2016.

Share: